Riappropriamoci degli strumenti di partecipazione popolare negati

Dopo l’esperienza di Colognola Eretica, per dar voce in tutta la provincia alle nostre battaglie ecologiste, libertarie, anticlericali e antiproibizioniste, nasce la federazione “Verona Eretica”.

La nostra prima campagna su scala provinciale sarà basata sugli strumenti di partecipazione popolare previsti dagli statuti dei comuni ma quasi sempre inaccessibili alla cittadinanza a causa dell’assenza dei relativi regolamenti attuativi.

In breve: gli statuti comunali molte volte prevedono la possibilità per i cittadini di presentare delibere di iniziativa popolare – ovvero proposte che hanno a tutti gli effetti lo stesso valore delle proposte presentate dai consiglieri comunali e che devono quindi essere messe ai voti in consiglio.

Gli statuti rimandano solitamente a “regolamenti comunali” l’effettiva definizione delle modalità di utilizzo (per esempio la modalità di raccolta e certificazione delle sottoscrizioni necessarie alla presentazione della proposta) di questi strumenti di partecipazione.

Il problema è che i regolamenti in questione nella maggior parte dei casi NON ESISTONO. Di chi è la responsabilità? Evidentemente degli amministratori che negli anni non hanno mai ritenuto necessario rendere disponibili alla cittadinanza i mezzi di partecipazione previsti dagli statuti comunali.

Naturalmente non si tratta – come le hanno definite alcuni amministratori – di mere questioni formali e di principio, ma della reale possibilità di incidere sull’amministrazione del proprio comune che, seppur prevista, viene negata alla collettività. La consapevolezza della possibilità di partecipazione incentiva l’interesse per la vita politica, per questo nasconderle e affossarle è un vero e proprio attentato alla vita democratica delle istituzioni.

La nostra azione mirerà ad informare le cittadine e i cittadini di quanto viene loro sottratto in termini di diritti e legalità, non senza proporre concrete modalità di intervento per permettere alla popolazione di riappropriarsi di questi fondamentali strumenti di partecipazione negati!

Mercoledì 26 ottobre a Colognola ai Colli, presso la sala civica Frassanito (Piazza del Donatore, San Zeno di Colognola), presenteremo la federazione Verona Eretica e illustreremo le iniziative in cantiere per i prossimi mesi.

Naturalmente – seguendo la filosofia del Think global, act local  – non mancheranno riferimenti alle vicende colognolesi degli ultimi mesi.

La serata è aperta a tutta la popolazione della provincia di Verona.

A breve tutte le info.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...