It’s time – End marriage discrimination

E’ giunta l’ora! In Australia (e piano piano in tutto il mondo) sta spopolando uno spot che ha una sfida ben precisa: finirla con la discriminazione sessuale e dare pari diritti a tutti gli esseri umani a prescindere (no-matter-what) dal loro orientamento sessuale.

Quali ragioni ha una società contemporanea ed Europeista come la nostra per negare la felicità a chi forse non ha gli stessi gusti per quel che riguarda la sfera privata della vita sessuale? Con quale arroganza la società si arroga il diritto di decidere chi è giusto amare e chi no? Perchè una coppia gay non può celebrare e condividere con la società il consolidamento della relazione e dichiarare al mondo intero il reciproco amore? Chi e con che giustificazioni vuole impedire ad una coppia gay il diritto a quel magico momento del ‘SI’ o quello della proposta di matrimonio, in ginocchio davanti al/la partner con l’anello nel cofanetto?

Tabù. Proibizionismo. Censura. Superstizionismo. Clericalismo. Siamo schiavi di secoli e secoli di buie legiferazioni religiose. Esatto perchè il “problema” omosessualità è tutto religioso: perchè la religione, proclamandosi unica verità assoluta sulla vita e sul mondo, impone con prepotenza i pregiudizi che hanno regnato l’umanità per millenni spacciandoli per perle di moralità e, soprattutto, volontà di Dio. E tutto questo non trova nessuna resistenza. Per secoli si è lasciato decidere e legiferare su questioni morali a dei repressi, sessuofobici e vergini che probabilmente di Scritture se ne intendono, ma che su amore e relazioni non possono esprimersi! La religione ha paura del sesso: è tabù! Proibito! Deve essere censurato! Per secoli abbiamo lasciato che ci plasmassero le menti a loro forma e piacere, proprio come Dio (il loro) ha fatto con loro. Ora ci ritroviamo nel XXI secolo a dover lottare (pacificamente, noi) perché tutte e tutti abbiano il diritto di vivere la vita come meglio credono o sentono! E ora la gente ovviamente, dopo secoli di indottrinamento, non riesce a pensare e a capire che l’omosessualità non è una forma di sesso, ma una forma di AMORE. E chi si rende conto del senso di frustrazione può avere sulle persone il sentirsi dire che la propria forma di amore è sbagliata o che comunque non vale come quella degli altri? Come vi sentireste se, innamorati persi, nel senso più romantico e caldo della parola, vi proibissero di esprimere il vostro amore? Perchè non si riesce a far capire che la distinzione tra eterosessualità e omosessualità non è nient’altro che una forma di censura e proibizione di alcuni comportamenti? Negli umani esiste la SESSUALITA’. Esiste l’attrazione verso altri esseri umani, siano essi dello stesso sesso o no. Dobbiamo tornare indietro di almeno 2500 anni per scoprire che senza una Chiesa Cattolica Apostolica Romana radicata sul territorio, in Grecia non vi era distinzione tra eterosessualità e omosessualità: vi era semplicemente la ricerca del BELLO, di ciò che è buono. E se per una donna il “bello” era un’altra donna, niente di speciale era successo: era normalità. E avere preferenze per qualcuno dello stesso sesso non implicava l’omosessualità in quanto cercare l’amore era indipendente dal sesso e poteva significare in futuro la preferenza per l’altro sesso. 2500 anni fà. Sembra quasi impossibile… MA NON LO E’!

Fermiamo una delle più grandi ingiustizie dei nostri tempi! Fermiamo il dilagare di un’ingiustificato pregiudizio che deriva da una superstizione medievale che non merita assolutamente di convivere nella nostra società! It’s time!

Luca Venturelli

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...